DONNA COME PRIMA

Il servizio della LILT Firenze nato per dare un aiuto concreto a tutte le donne colpite da tumore del seno

Dal 2005 il Servizio si è trasferito nella sede del CeRiOn-Centro di Riabilitazione Oncologica, nato grazie alla collaborazione tra l’ISPO- Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica e la LILT, con la convinzione che la presenza attiva del volontariato possa essere di grande aiuto per le persone che si trovano ad affrontare un momento particolare e impegnativo come quello che riguarda la riabilitazione dopo un intervento oncologico.

 

Riabilitazione significa accogliere la persona e darle tutti gli strumenti per poter tornare a guardare con fiducia al futuro. E crediamo che la vicinanza e la testimonianza dei nostri volontari siano un aiuto prezioso per riuscirci.

 

LE VOLONTARIE DI DONNA COME PRIMA: IN COSA POSSONO AIUTARTI
30 volontarie formate, molte delle quali operate al seno, si alternano per essere presenti a Villa delle Rose in via Cosimo il Vecchio 2, dal lunedì al venerdì con orario 9-18.
Puoi telefonare allo 055.32697826-7 o passare in sede: troverai sempre qualcuno pronto ad ascoltarti e dare risposta alle tue domande.

 

Contattaci:
per parlare con qualcuno che possa capirti perché ha vissuto lo stesso problema;
per avere informazioni su prevenzione, chemioterapia, radioterapia, protesi, guaine;
per sapere, in quanto operata al seno, quali sono i tuoi diritti in ambito lavorativo;
per avere consulenza nelle pratiche burocratiche circa la richiesta di invalidità;
per condividere momenti di ritrovo culturali con dibattiti e seminari di numerosi esperti;
per consultare e avere in prestito libri che trattano del tumore del seno;
per conoscere le attività del Centro di Riabilitazione Oncologica (in particolare corsi di yoga, ginnastica dolce, gruppi di sostegno psicologico).

Frequentando il CeRiOn le vedrai spesso, con il cartellino di riconoscimento, nella sala d’attesa, nella stanza LILT, nei corridoi...
Sono lì per te.
Puoi rivolgerti a loro per ogni problema. Sapranno darti indicazioni e informazioni utili.

Le volontarie che sono state operate, inoltre, con il consenso delle pazienti, sono a fianco del medico nelle visite per il collaudo di guaine e protesi, pronte a dare consigli e suggerimenti maturati dall’aver vissuto la stessa esperienza

 

COME DIVENTARE UNA DONNA SPECIALE…
Per essere una delle nostre Volontarie non basta avere tempo libero e buona volontà; bisogna essere motivate, comprensive e disponibili all’ascolto. Sì, perché per diventare Volontaria di Donna Come Prima bisogna seguire un percorso: un colloquio individuale, un test, un corso di formazione e un apprendistato di un mese affianco ad un’altra volontaria già esperta.
Sappiamo che non è facile, ma solo così possiamo essere certi di affidarvi in mani davvero sicure e per questo le nostre Volontarie sono donne davvero speciali.
Info 055.32697826-7