CAMO

Le Cure Palliative costituiscono l’attenzione rivolta ai tutti i sintomi fisici e non nei pazienti con aspettativa di vita limitata con lo scopo di ottimizzare la qualità di vita dei pazienti, familiari e amici

Il servizio Camo, Centro di Aiuto al Malato Oncologico, inizia la sua attività con le modalità attuali nel 2001, in seguito alla stipula di un accordo con l’Azienda Sanitaria Fiorentina che prevede, con una convenzione a totale carico della LILT, la collaborazione con le Unità di Cure Palliative-Leniterapia della zona di Firenze Centro con sede all’Hospice delle Oblate, con quella della zona Sud-Est con sede all’Hospice di San Felice a Ema ed operante nelle zone della Val di Sieve, Val di Pesa,Valdarno e Chianti, e con quella della zona Nord Ovest con sede all’Hospice a San Giovanni di Dio e comprendente gli otto comuni di Sesto Fiorentino, Calenzano, Campi Bisenzio, Signa, Lastra, Scandicci, Fiesole e Vaglia.


LE ATTIVITA’ DEL CAMO

Mentre gli aspetti riguardanti le cure di fine vita vengono svolti dalle equipe di medici, infermieri, fisioterapisti e psicologi delle Unità di Cure Palliative, è compito del Camo:

  • fornire presidi e ausili sanitari (il Servizio dispone di oltre 400 unità tra letti ospedalieri, materassini anti-decubito, carrozzine, portaflebo, deambulatori, assi portavivande, tube etc…)
  • aiutare o coadiuvare i pazienti e i loro familiari nel disbrigo di pratiche amministrative come richieste di invalidità
  • costituire spesso il primo passaggio per la richiesta dell’assistenza integrata mettendo in contatto i medici curanti con i responsabili delle equipe e coordinando il servizio di consegna di ausili con i familiari dei pazienti in caso di dimissioni ospedaliere

Il Servizio è totalmente gratuito.

 

COME SI ACCEDE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Per poter usufruire dell’assistenza medico-infermieristica delle Unità di Cure Palliative della ASF, è possibile contattare il Camo telefonicamente (055.576939 – 320.0706232) che provvederà alla segnalazione del caso.
L’accesso al servizio avviene solitamente nell’arco di 24-48 ore e viene richiesto dal medico curante la cui figura risulta centrale fungendo esso da interprete tra le strutture sanitarie e la famiglia del paziente, traducendo le aspettative e le esigenze dell’una agli altri e viceversa.
Per questo motivo è importante fornire, al momento della segnalazione, un recapito telefonico diretto del medico per poter agevolare la presa in carico del servizio.

 

COME PRENOTARE UN AUSILIO SANITARIO PER PAZIENTE ONCOLOGICO

Per richiedere un ausilio sanitario (come carrozzina, letto ospedaliero, materassino antidecubito, portaflebo, ecc.) per un paziente oncologico, contattare il Servizio Camo allo 055.576939 oppure al 320.0706232.

In base alle disponibilità di magazzino, il materiale richiesto verrà consegnato gratuitamente a domicilio nel più breve tempo possibile.

 

LE ZONE COPERTE DAL SERVIZIO CAMO

Comune di Firenze, Val di Sieve, Val di Pesa, Valdarno e Chianti, Sesto Fiorentino, Calenzano, Campi Bisenzio, Signa, Lastra, Scandicci, Fiesole e Vaglia.

Corrispondenti alle zone di Firenze, Sud-Est e Nord-Ovest.